Il tuo account

I versetti storpiati

I versetti storpiati

40 menzogne del religionismo smascherate

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.
Disponibilità
Terminato - Disponibile a breve
Nostro prezzo  €12,00

Descrizione

Tradizione e verità non sono sempre la stessa cosa. Se non stiamo attenti, finiamo per pensare che l'età di un certo credo lo renda più valido ma non dovrebbe essere cosl. Solo perchè una dottrina è "antica", ciò non la rende vera.

In Colossesi 2:8, Paolo ci dice: "Guardate che nessuno faccia di voi sua preda con la filosofia e con vani raggiri secondo la tradizione degli uomini e gli elementi del mondo e non secondo Cristo". La tradizione deve sempre sottomettersi alla verità.
Certo, alcuni potrebbero definire un certo punto di vista una "tradizione" cristiana o una certa idea un "principio" o una "regola" cristiana. Ma non dobbiamo inchinarci ai piedi di tradizioni, principi o regole. Invece, adoriamo Gesù, che è l'unica verità.

Non abbiamo bisogno di tradizioni, regole o principi. Abbiamo bisogno della persona di Cristo.
Il cristianesimo non riguarda le regole del regno. Essere cristiani vuol dire lasciare che Cristo regni in noi. Possiamo aspettarci di uscire dalle mura della tradizione religiosa per trovare la verità su Gesù e onorare tutto ciò che ha fatto per noi. Ad alcuni non piace il profumo della vera libertà. Preferiscono la puzza della schiavitù e vorrebbero trascinarci dentro le mura della città, in un tempio di religiosità dove anche noi possiamo essere fissati sullo sforzo e sulle opere invece che su Gesù.

Quando il nostro Signore fu crocifisso, significava che tutti i sistemi religiosi all'interno di quelle mura della città avrebbero dovuto essere chiusi. Da quel momento in poi, c'era un modo solo per essere a posto con Dio: attraverso Gesù, fuori dalle porte della religione esanime e inutile. Andiamo da lui fuori dal campo, portando la sua vergogna (Ebrei 13:13).

Nella nostra ricerca della verità, dovremmo aspettarci un'opposizione. Ma possiamo anche aspettarci libertà e riposo. Gesù ci invita ad andare oltre le mura della religione basata suile opere e ad andare da lui per sperimentare la verità che ha promesso che ci avrebbe fatti liberi (Giovanni 8:32). lnoltre, promise che la nostra connessione con lui sarebbe stata "facile e leggera" e che avremmo trovato "riposo" per le nostre anime (Matteo 11: 28-30).

Gesù ci invita a viaggiare oltre le mura del religionismo basato su lie opere. La sua promessa è reale e in questo libro esploreremo la portata di tutto ciò che Gesù ha fatto per noi. Nel processo, districheremo 40 menzogne alle quali troppo spesso crediamo, in modo che il linguaggio semplice e diretto del messaggio del Vangelo possa essere celebrato al massimo.

Proprietà

Produttore:
Mario Marchiò Ministries
Codice prodotto: CLC0000013628
Dimensioni:
130 x 210 x 13 mm
Peso: 0,290kg
Rilegatura: Brossura
Numero di pagine: 241
Lingua: Italiano
Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.

Mario Marchiò
Mario Marchiò è nato a Torino il 26 marzo del 1947. Nel giugno 1968 accompagnò suo padre in un viaggio in Sud Africa e innamoratosi del paese, decise di restare. Nell'aprile del 1969 Mario conobbe la sua futura moglie Celeste, con la quale si unì in matrimonio il 4 sett. 1971. Dopo una vita intensamente vissuta in giochi d'affari ai limiti della legge e qualche volta oltre, continui viaggi in Medio oriente, Europa ed Africa, dopo aver fatto e perso fortune, cenato con miliardari e con beduini, preti e gangsters, passato innumerevoli ore ai tavoli di poker e roulette, dopo aver assaggiato l'euforia e la depressione ed essere infine arrivato sull'orlo del suicidio, Mario fu introdotto al Dio dell'universo, per divino appuntamento, un lunedì sera all'età di 35 anni. Fu durante la notte che Mario si rivolse a Dio con una richiesta alquanto strana: "Non so neanche se esisti ma se è vero che ci sei, aiutami e farò qualsiasi cosa michiederai!" Ed in quel momento, inginocchiato davanti allo specchio del bagno della sua casa in Johannesburg, Sud Africa, Mario diede la sua vita a Colui che sarebbe diventato il suo più grande amico e compagno: il Signore Gesù Cristo. Era il 2 Febbraio 1982. Da quel momento la vita di Mario e della sua famiglia cambiò drasticamente con il transloco nella provincia del Capo e l'inizio del ministero. Una sera, mentre stava leggendo una traduzione particolare della Bibbia inglese chiamata "Dake's", al capitolo 21 del Vangelo di Giovanni, versetto 15, dove Gesù istruisce Pietro di, "Pascere i Suoi agnelli", Mario controllò la parola greca originale tradotta "pasci" in fondo alla pagina e fu come se quella parola "Bosko" si illuminasse. E quello fu l'inizio di Bosko Ministries. Prima il campeggio per bambini, poi l'inizio della comunità, la costruzione del Bosko Christian Centre con più di 2000 metri quadrati al coperto, la scuola biblica, la scuola cristiana dall'asilo alle medie, il centro accoglienza, i libri, la radio e la televisione, l'orfanotrofio a Hawston ,la casa ristoro a Zwelihle, la baraccopoli vicino a Hermanus, la missione nell'Africa ed in quattro continenti. Tantissime comunità in varie parti del mondo sono state benedette ed incoraggiate dal modo di insegnare unico di Mario: allegro ma toccante, semplice ma profondo. Mario riesce a rendere il Vangelo reale, pratico e specialmente abbondante di buona novella a chiunque lo ascolta. La sua completa ubbidienza alle realtà delle scritture gli permette di ricevere rivelazioni dalla Parola di Dio che hanno cambiato vite in molte parti del mondo da quasi tre decenni. Il motto di Mario? "Tutta la gloria al Signore, sempre!"

I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Dello stesso autore