I protestanti - Una società

Proprietà

ISBN: 9788870165609
Produttore:
Claudiana
Codice prodotto: 9788870165609
EAN: 9788870165609
Dimensioni:
150 x 210 x 25 mm
Peso: 0,550kg
Rilegatura: Brossura
Numero di pagine: 404
Lingua: Italiano

Disponibilità immediata

Nostro prezzo €28,50

I protestanti - Una società

Da Coligny a Guglielmo d'Orange

Giorgio Tourn

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.

Descrizione

Prosecuzione de "I protestanti. Una rivoluzione", questo nuovo volume di Giorgio Tourn ripercorre le vicende del protestantesimo dalla morte di Calvino a fine Seicento. I criteri che ispirano l'opera sono gli stessi: narrare in forma discorsiva ma con la massima fedeltà la vita della multiforme galassia protestante concentrandosi sulla dimensione umana, esistenziale dei singoli e delle comunità più che sull'avvenimento storico. L'autore delinea quindi un protestantesimo che non si limita all'ambito dei fenomeni religiosi ma, rappresentando il progetto di una nuova società cristiana voluta da Dio, si realizza attivamente all'interno della realtà storica contribuendo a gettare i semi dell'Europa moderna.

Contenuto libro

INTRODUZIONE; CONTROFFENSIVA (1559 - 1579) - Introduzione (El rey e Possevino; Figli ed eredi); Ginevra laboratorio (Poeta e diplomatico; L'"Acad?mie"; Politica); L'Italia spagnola (Borromeo e Filippo Neri; Castel Sant'Angelo; Il Duca e la canaglia); Gli Ugonotti (Il Sinodo; Il partito; Da Poissy a Wassy); La Repubblica sul mare (I nicodemiti; I "gueux"; I mennoniti); Elisabetta e John Knox (Elisabetta; Vescovi e puritani; Il profondo nord); L'AFFERMAZIONE (1579 - 1598) - Introduzione (L'Europa riformata; Invenzione; Internazionale; Militanza); La Ginevra di Beza (Beza; Il fantasma e il collega; Eucaristia e disciplina); Oltre il Reno (Filippo e Flacio; Verso la Concordia; Heidelberg); Il Nord - ovest (Herborn; Mercanti e soldati; Vocazioni); Sulla Vistola e il Tibisco (Laski e Juhasz; Sigismondo e gli italiani; Antitrinitari); Il buon Enrico (Il massacro; Province Unite; L'Editto); TREGUA (1598 - 1618) - Introduzione (Pax hispanica; Protestanti e Cattolici; L'et? barocca); Oltre il Reno (Da Rodolfo a Ferdinando; Ortodossia; L'altra Germania); Ginevra assediata (L'assedio della Piet?; Ortodossia; Di nation lucchese); L'Italia dei Lazzaroni (Campo dei Fiori; Don Chisciotte; La Serenissima); I Figli del Taciturno (Repubblica anomala; Dordrecht; Collegianti); "No bishop, no king" (Fra gesuiti e puritani; Re teologo; Gli indipendenti; La King's Bible); IL MASSACRO (1618 - 1648) - Introduzione (La marcia degli eserciti; Il cammino delle idee; Il fascino dell'Apocalisse); La Germania di Simplicissimus (Ortodossi; Il re d'oro; Visioni e inni); Comenio (Il patriarca errante; Il sapere; Irenismo; Educazione); La Francia di Richelieu (Nel mondo dei "d?vots"; Religionari; La Rochelle); L'Olanda degli Orange (Federico Enrico; Rane e formaggio; Dordrecht e dintorni); La Ginevra di Diodati (Diodati; B.d.D.; Valtellina); LA RIVOLUZIONE (1640 - 1660) - Introduzione (Rivoluzione; Le forze in campo; Laboratorio); Re ambiguo (Carlo I; Il vescovo autoritario; La terra promessa); Guerra ("New Model Army"; L'ora del Parlamento; L'ora dell'esercito); Il Commonwealth (Il re sul patibolo; L'ora dei "santi"; Il "Lord Protector"); Fanatici (Quintomonarchisti; Fox e tremolanti; I Diggers); Oltre il mare (La citt? sul monte; Magnalia Christi americana; Dissidenti; Gli indiani); IL GRAND SIECLE (1660 - 1690) - Introduzione (L'imperialismo; L'Etat c'est moi; I dissidenti); L'Impero (La Germania degli stati; Calov l'irremovibile; il tempo dei poeti); L'Olanda di Rembrandt (De Witt e la Repubblica; Fede e ragione; Verso la tolleranza); Il Grand Dessein (Quelli della R.P.R.; Il bastone e la carota; La revoca); Refuge (Profughi; L'arca della salvezza; D?sert); Restaurazione (L'orologio indietro; Richard Baxter; Il paradiso perduto e ritrovato; La Filadelfia di William Penn); L'ULTIMO SCONTRO (1685 - 1690) - Gloriosa rivoluzione (Gloriosa rivoluzione; Potere assoluto? La rotellina valdese); INDICE DEI NOMI.
Leggi tutto il testo
Giorgio Tourn
Giorgio Tourn, nato nel 1930, pastore valdese, storico e teologo, è stato presidente della Società di studi valdesi e della Fondazione Centro culturale valdese. Fra le sue numerose pubblicazioni ricordiamo: I valdesi. La singolare vicenda di un popolo-chiesa; I protestanti: una rivoluzione; Italiani e protestantesimo. Un incontro impossibile?. È autore anche di un romanzo storico sul Rimpatrio dei valdesi, I giorni della Bestia.