Il tuo account

Contro l'inquisizione - Il dibattito europeo secc. XVI-XVIII

Contro l'inquisizione - Il dibattito europeo secc. XVI-XVIII

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.
Disponibilità
Terminato - Disponibile a breve
Nostro prezzo  €20,00

Descrizione

In questo volume Michaela Valente analizza la rappresentazione e l'immagine dell'Inquisizione romana tra Cinque e Settecento. Oltre che sulle classiche opere di Paolo Sarpi e Philipp van Limborch, Valente si sofferma su una serie di trattati e pamphlet che, a partire dalla contestazione delle finalità religiose del tribunale inquisitoriale romano, finivano per esprimere il rifiuto di ogni forma di persecuzione. Ne emerge l'ampio dibattito europeo che, a fronte di una controversistica cattolica incapace di rispondere alle accuse di crudeltà e ingiustizia, avrebbe portato - tramite il richiamo alla tradizione evangelica di non-coercizione e alla separazione tra peccato e reato, e quindi tra Stato e Chiesa - a una riflessione matura sui diritti della coscienza del singolo.

Categorie

Prodotti » Libri Cristiani » Storia

Proprietà

ISBN: 9788870167450
Produttore:
Claudiana
Codice prodotto: 9788870167450
Peso: 0,420kg
Rilegatura: Brossura
Lingua: Italiano
Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.


I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Nella stessa collana:
Collana della Società di Studi Valdesi

Il Risorgimento, stagione di grande impegno civile protestante.

Prezzo: €24,00
Solo su prenotazione - Tempi in base al fornitore
Prezzo: €19,00