Il tuo account

Bibbia e antisemitismo teologico

Bibbia e antisemitismo teologico

L’esegesi biblica tedesca e gli ebrei da Herder e Semler a Kittel e Bultmann

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.
Disponibilità
Terminato - Disponibile a breve
Nostro prezzo  €79,00

Descrizione

Lo studio di Anders Gerdmar fa emergere in tutta la loro portata i diversi indirizzi di ricerca delle varie scuole e chiese tedesche, mostrando come in queste tra la fine dell’Ottocento e la prima metà del Novecento l’antisemitismo teologico organizzato poté svilupparsi sulla base di tradizioni plurisecolari fino a costituire l’ambiente fertile in cui attecchirono visioni del mondo radicalmente antiebraiche.

Fu in questo terreno ideologico che Adolf Hitler trovò il supporto e il favore delle chiese e della teologia tedesche. A tanto poté condurre l’applicazione di modelli che disgiungendo Gesù e il cristianesimo dall’ebraismo giustificano la dissociazione tra le religioni e la discriminazione etnica fino a propugnare il razzismo esplicito e il genocidio programmatico.

La traduzione dell'opera è stata realizzata grazie a un contributo del SEPS, Segretariato Europeo per le Pubblicazioni Scientifiche.

Categorie

Prodotti » Libri Cristiani » Studio

Proprietà

ISBN: 9788839409454
Produttore:
Paideia
Codice prodotto: 9788839409454
Dimensioni:
150 x 216 x 41 mm
Peso: 0,950kg
Rilegatura: Rigida
Numero di pagine: 648
Data di pubblicazione: 22.01.2020
Lingua: Italiano
Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.

Anders Gerdmar
Anders Gerdmar

Anders Gerdmar è presidente della Scandinavian School of Theology di Uppsala (Svezia) e professore associato di Esegesi Neotestamentaria all’Università di Uppsala. Noto per un importante studio sul giudaismo in età ellenistica, è autore di numerosi saggi sulla storia dell’esegesi biblica sotto il nazismo e dopo Auschwitz.