Il tuo account

La piccola barca posseduta due volte

La piccola barca posseduta due volte

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.

Ultime copie

Disponibilità
Solo 4 copie con disponibilità immediata
Nostro prezzo  €0,05

Descrizione

Bruno amava molto le barche e i velieri, tanto che passava il tempo libero sfogliando le riviste specializzate sul'argomento.
(...) Un giorno il padre gli disse: "Perché non la costruisci? Io ti darò tutto il materiale necessario e potrai lavorare nella mia officina".
(...) Così, giorno dopo giorno, Bruno portò avanti il lavoro con grande impegno, finché un giorno la sua fatica fu finalmente premiata.

(...) Era una bellissima giornata, il sole era alto e lucente quando Bruno e suo padre decisero di portare la barca al fiume per provarla (...), ma con una forte spinta del vento la corda gli sfuggì dalle mani e la barca navigò da sola, allontanandosi dalla vista di bruno. Gli occhi si riempirono di lacrime.

(...) Un giorno, giunto in paese, chiese al padre di poter passeggiare vicino al porto per vedere le barche, così, mentre camminava, vide da lontano in una vetrina una barca simile alla sua. Corse freneticamente verso quel negozio e, esaminandola da vicino, sparirono i suoi dubbi. Quella esposta era proprio la sua barca! La riconosceva dai tanti piccoli dettagli che solo lui che era il costruttore poteva notare, e inoltre ad eliminare ogni dubbio ce'rano le sue iniziali.

Con il viso raggiante di gioia, entrò nel negozio. "Signore, quella barca mi appartiene", disse, e spiegò al negoziante come gli fosse sfuggita di mano mentre giocava al fiume.
"Mi dispiace ragazzo, ma io l'ho comprata da un marinaio che l'ha trovata nelle sue reti mentre pescava. Come vedi ora ha un prezzo, se vuoi puoi comprarla perché ora è mia".
Ma il prezzo era alto e Bruno non aveva denaro. "Ciò che posso fare per te è metterla da parte per un po' fin quando non avrai i soldi per ricomprarla".

Così bruno, tornato a casa, trovò un lavoro e ogni giorno dopo la scuola lavorò per ore. Quando ebbe la cifra necessaria, però, tornato in paese vide nella vetrina che la sua barca non c'era più. Così entrò nel negozio pieno di dubbi e col viso triste. L'uomo dietro al banco lo riconobbe e andò nel retrobottega e gli prese la sua barca. Che felicità provò quando il negoziante gliela consegnò tra le braccia. Era così contento che guardandola disse: "Piccola barca, tu sei mia due volte, la prima perché ti ho fatta, e la seconda perché ti ho comprata".

Il padre che lo aveva accompagnato, nel sentire queste parole, si fermò un attimo e disse: "Sai Bruno, Dio ha fatto la stessa cosa con noi. Eravamo tutti come piccole barche perse nel fiume (...). Poi gesù pagò un prezzo enorme per il nostro riscatto. (...) Prima egli ci ha fatti, poi ci siamo allontanati, ed infine ci ha riscattati e ripresi con sé".

(...) Perché non ringrazi Dio che ha mandato a Gesù a morire per te e confessi i tuoi peccati che ti hanno portato lontano da lui? (...) Fin quando non farai questo, sei come quella barca nel negozio nelle mani del padrone sbagliato. Poiché il tuo prezzo è stato già pagato, affidati a Cristo per ricevere la vita eterna. (continua...)

Proprietà

Produttore:
Edizioni Centro Biblico
Codice prodotto: 1001000013617
Dimensioni:
90 x 180 x 1 mm
Peso: 0,050kg
Rilegatura: Pieghevole
Numero di pagine: 6
Lingua: Italiano
Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.