Un ragazzo valdese
Un ragazzo valdese

Un ragazzo valdese

Dialoghi di una vita

,
 
0,0 (0 vote(s))

€18,00


Terminato - Disponibile a breve

  Nel carrello

Ragazzo di paese cresciuto sotto le bombe, Giorgio Bouchard arriva a Torino con alle spalle otto secoli di storia valdese e una famiglia operaia in cui alle convinzioni religiose si affianca un orientamento socialdemocratico.

Ma nel mondo ci sono anche l'universo cattolico e il Partito comunista: il ragazzo legge Gramsci e i Padri della chiesa, si laurea in Storia del cristianesimo e poi, a Roma, in Teologia. Predicatore e dirigente della chiesa valdese, si trova a dover decidere se firmare l'Intesa prevista dall'articolo 8 della Costituzione, che regola i rapporti tra le confessioni religiose di minoranza e lo Stato italiano, e firma.

Intanto continua a leggere, ma non scrive: lo "costringerà" a dare alle stampe quasi un libro l'anno la moglie Piera che, da giornalista, lo conduce nel dialogo presentato in queste pagine.
ISBN: 9788870169119
Produttore: Claudiana
Codice prodotto: 9788870169119
Dimensioni: 150 x 210 x 14 mm
Peso: 0,280kg
Rilegatura: Brossura
Numero di pagine: 202
Lingua: Italiano

Commenti e recensioni

Scrivi una recensione per questo prodotto

You must be logged in to add a product review.


Nella stessa collana:
Libertà e Giustizia