Il tuo account

Susannah Spurgeon

Susannah Thompson (1832-1903), cresciuta a Londra in una famiglia cristiana, si convertì quando era ancora una ragazzina, ma presto come in tanti giovani, nel suo cuore presero posto scoraggiamento, dubbio e indifferenza. Invitata dai suoi amici credenti, andò ad ascoltare il nuovo giovane pastore che era arrivato nella chiesa di New Park Street e pian piano, attraverso i sermoni e le conversazioni con il giovane Charles Spurgeon, la sua anima trovò la pace e il perdono di cui aveva bisogno.

La loro amicizia crebbe, si sposarono nel 1856 ed ebbero due gemelli, Charles Jr. e Thomas. In seguito alla gravidanza e al parto Susannah rimase debole e affetta da una malattia debilitante per il resto della sua vita, cosa che la costrinse a casa e anche allettata per lunghi periodi. Ciò non le impedì di crescere i suoi figli nella dottrina cristiana ed ebbe la gioia di vederli arresi al Signore in giovane età. Entrambi, diventati uomini, riconobbero l'influenza della madre per la loro conversione con il suo esempio e i suoi insegnamenti.

Susannah fu una collaboratrice attiva nel ministero del marito. Insieme leggevano commentari e discutevano le Scritture il sabato pomeriggio per il sermone del giorno dopo. Quando lui era scoraggiato, lei leggeva per lui. Faceva counseling alle donne e alle ragazze nella chiesa e assisteva le donne candidate al battesimo, attività che a volte si riducevano quando la sua malattia divenne cronica.

Nel 1875, dopo aver completato la revisione del primo volume di Lectures to My Students (in italiano Lezioni ai miei studenti) scritto dal marito, espresse il desiderio di "metterlo in mano a ogni ministro d'Inghilterra". Fu allora che nacque il suo ministero Book Fund. Nell'arco di un anno, oltre 3000 copie di libri di teologia erano state distribuite dal Fund e quando morì erano diventate 200.000. Questo ministero continua ancora oggi attraverso il Book Fund del Banner of Truth Trust, secondo il modello iniziato da Susannah.

Il lavoro di Susannah si ampliò includendo altri ministeri come il Pastors’ Aid Fund e la Westwood Clothing Society.

Negli anni che seguirono la morte del marito avvenuta nel 1892, assistette Joseph Harrald nella compilazione dell'autobiografia di C.H. Spurgeon e scrisse anche dei libri devozionali, tra cui Free Grace and Dying Love (edito in italiano come Grazia gratuita e amore supremo con La vita di Susannah Spurgeon di Charles Ray).
Morì nel 1903, dopo una forte polmonite da cui non si riprese mai.

Susannah Spurgeon