Il tuo account

Vivere Cristo in famiglia

Vivere Cristo in famiglia

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.
Disponibilità
Più di 15 copie con disponibilità immediata
Nostro prezzo  €10,00

Descrizione

È possibile costruire una famiglia centrata su Cristo in un mondo pieno di peccato e di sofferenza come quello di oggi?
Se sei un vero figlio di Dio, nato di nuovo, dovresti essere interessato alla risposta a questa domanda. È possibile che tu ti renda conto che la tua famiglia non corrisponde a una simile descrizione.
Se è così, sappi che non sei solo e che altri credenti, in un momento di sincerità, ammetterebbero di stare affrontando la stessa difficoltà. È inutile nasconderci la dura realtà, di cui siamo tutti consapevoli, cioè che, per la maggior parte, le famiglie dei credenti sono tristemente al di sotto degli standard biblici.

A questo punto dovremmo chiederci: a cosa assomiglia una vera famiglia cristiana? È un posto idilliaco dove regnano sempre pace e quiete, tranquillità e gioia? Assolutamente no!
La prima, e più importante, cosa da ricordare riguardo a una vera famiglia cristiana, è che ci vivono dei peccatori. Decisamente, l’idea che la casa abitata da credenti sia un luogo perfetto, o quasi, non è biblica. In casa, i genitori falliscono, e spesso falliscono miseramente, l’uno verso dell’altro, con i loro figli, e senza dubbio, nei confronti di Dio.
Anche i figli falliscono. Portano a casa pagelle con cattivi voti, fanno i capricci al supermercato e si comportano male a tavola quando è stata invitata a cena una persona di riguardo.
Marito e moglie litigano, si irritano l’uno con l’altra e, a volte, fra di loro ci sono gravi incomprensioni.
Ovviamente, ci sono anche dei lati positivi, ma ciò che voglio sottolineare è che le condizioni reali sono lontane dall’ideale. Questo è il quadro realistico di una famiglia cristiana.

Che differenza c’è, allora, dalla famiglia dei vicini, in cui nessuno professa di avere fede in Cristo? Perché ho descritto la famiglia cristiana in questo modo? La risposta è semplice.
La Bibbia, in ogni sua parte, ci dà motivo di prevedere questa realtà fra persone salvate, ma ancora imperfette. Infatti, dall’inizio alla fine, le Scritture spiegano che Cristo è venuto per salvare gli uomini dal loro peccato. La salvezza è completa: comprende la giustificazione, la santificazione e la glorificazione. Si ottiene per grazia, mediante la fede, ed è l’atto istantaneo per mezzo del quale Dio giustifica i credenti.

Cristo è morto per pagare la pena dei loro peccati e imputa loro la sua giustizia. Essi sono dichiarati giusti agli occhi di Dio, nel momento in cui credono, e, una volta giustificati, sono liberati dalla potenza dei loro peccati mediante un processo di santificazione che dura tutta la vita. Tramite la santificazione, i credenti vengono resi sempre più simili a Gesù Cristo.
Ma, essendo proprio un processo che dura per tutta la vita, la meta finale non verrà mai raggiunta prima della morte. In quel momento, ogni credente sarà reso, per la prima volta, totalmente perfetto e glorificato con Cristo. In questa vita, però, i credenti continuano a peccare.

Il problema rimane comunque aperto e voi chiedete: “Qual è la differenza tra una famiglia di peccatori giustificati e la famiglia dei loro vicini non credenti?”. La risposta è nel messaggio contenuto in questo libro. La famiglia cristiana è composta, sì, da peccatori, ma da peccatori che riconoscono di esserlo, che ne capiscono il problema, sanno come considerare i loro peccati e, di conseguenza, crescono nella grazia di Dio. Il libro prosegue esaminando questi tre aspetti significativi che determinano tutta la differenza.

Proprietà

Produttore:
Associazione Verità Evangelica
Codice prodotto: 1001000056515
Dimensioni:
150 x 210 x 10 mm
Peso: 0,250kg
Rilegatura: Brossura
Numero di pagine: 144
Lingua: Italiano
Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.

Jay E. Adams
Data di nascita: 30 gennaio 1929 (età 86), Baltimora, Maryland, Stati Uniti Ha studiato presso, Reformed Episcopal Seminary, Università del Missouri e l'Università Johns Hopkins

Dello stesso autore

Ansia
AnsiaPieghevole:  €0,25
Depressione
DepressionePieghevole:  €0,25