Il tuo account

Oh, quanto ti ama!

Oh, quanto ti ama!

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.
Disponibilità
Più di 15 copie con disponibilità immediata
Nostro prezzo  €10,00

Descrizione

Una guida amorevole per emergere vittoriosi dalle battaglie della vita.Corrie ten Boom ha dedicato tutta la vita al servizio di Dio. Durante i suoi viaggi, ha letteralmente incontrato milioni di persone in cerca di una qualche forma di aiuto, alcuni erano infermi e vicini alla morte, altri invece cercavano sollievo da legami fi sici e spirituali. Oh, quanto ti ama! scritto con uno stile personale e intenso, offre un messaggio di speranza: Gesù può portare pace nel tuo cuore, anche nel bel mezzo del dolore. Le quarantasette testimonianze di vita veradescritte nel libro, condividono esperienze che rivelano la pace e la sicurezza che solo Dio può offrire. Nella prima parte del libro, Corrie teen Boom tratta il diffi cile tema del dolore, della morte, della deformità, della vergogna e dell'abbandono, ricordando ciò che ha vissuto accanto a persone inferme e vicine alla morte e descrivendo come Dio abbia dato a ciascuno di loro conforto e sicurezza. Nella seconda parte, afferma che molte persone sono prigioniere, proprio come i prigionieri della Germania nazista. Alcune persone si trovano in circostanze dalle quali non riescono a districarsi da sole. Altre sono schiavi di abitudini, di problemi del passato o di situazioni familiari difficili. Il messaggio di Corrie ten Boom in questa sezione è un messaggio di libertà e di perdono trovato nell'amore di Dio. Corrie ten Boom fu arrestata dai nazisti durante la II Guerra Mondiale per aver dato rifugio a diversi di Ebrei. Dopo il suo miracoloso rilascio, iniziò un ministero mondiale di predicazione e insegnamento.

Proprietà

ISBN: 9788880773016
Produttore:
Editrice Uomini Nuovi
Codice prodotto: 9788880773016
Peso: 0,130kg
Rilegatura: Brossura
Lingua: Italiano

Contenuto libro

PREFAZIONE DELL'EDITORE; CARO AMICO; EGLI SI PREOCCUPA, EGLI CONSOLA - Un bambino; L'agnellino; una visita felice; Dolore; Sei capace di perdonare? La pazzia di Dio; Alice; Tommy; Toontje; Mia madre; Pietje; Debbie; Il passaggio del bastone; Usati da Dio; Nessuno ? troppo malvagio; Niwanda; La Sua pecora; Piccolo angelo; La pecora smarrita; Ansia; I nostri giorni sono nelle mani di Dio; Quando vidi la morte; Temi la morte? EGLI RENDE LIBERO IL PRIGIONIERO - Ero in prigione; Perch? sono stata mandata in prigione; Isolamento; L'interrogatorio; Ravensbruck; Mi ha dimenticata? L'ancora di salvataggio; La tempesta calmata; Il giardino del Signore non ? un deserto; E' possibile perdonare? Lizzy; Cartellino rosso; Chiedi di pi? - Egli te lo dar?; Una risposta No ? una risposta? Libert?; Kimio; Gioia? E' possibile? Tre onesti peccatori; Ciao, fratello; Il messaggio di Corrie; Conversazioni in prigione; Mike; Joe; Arrivederci.

Trailer

Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.

Corrie Ten Boom
Corrie Ten Boom

Cornelia Arnolda Johanna, conosciuta come "Corrie" ten Boom (1892–1983) era la più piccola di quattro figli. Il padre era un orologiaio e la famiglia viveva nella casa sopra il negozio ad Harlem, in Olanda.
La fede ispirava tutta la famiglia a vivere servendo la società e offrendo riparo, cibo e denaro ai bisognosi.

Dopo la morte della madre e una delusione amorosa, Corrie divenne la prima donna orologiaia qualificata in Olanda e negli anni Venti del '900, oltre a lavorare nel negozio del padre, isituì un club per ragazze adolescenti volto a fornire una formazione religiosa oltre a lezioni di arte, cucito e tecniche artigianali.

Nel 1940, iniziò l'occupazione nazista dell'Olanda e durante la guerra la casa dei ten Boom divenne il rifugio di ebrei, studenti e intellettuali. Uno stanzino segreto, largo appena come un piccolo armadio, era costruito dietro un falso muro nella stanza da letto di Corrie e poteva contenere fino a sei persone che dovevano rimanere in piedi ferme, quasi trattenendo il respiro. Un rudimentale sistema di ventilazione consentiva il ricambio di aria. Quando si svolgevano delle retate nel quartiere, un campanello in casa segnalava il pericolo, dando ai rifugiati appena più di un minuto per raggiungere il nascondiglio.
L'intera famiglia ten Boom divenne attiva nella resistenza olandese, a rischio della propria vita per nascondere i ricercati dalla Gestapo. Alcuni rimanevano poche ore, altri rimanevano per diversi giorni fino alla localizzazione della prossima "casa sicura". Corrie divenne una leader del movimento, a supervisione di una rete di "case sicure" in tutto il paese. Tramite queste attività, è stato stimato che siano stati salvati circa 800 ebrei.

Nel febbraio 1944, un informatore fece una soffiata ai nazisti riguardo le attività di ten Boom. La Gestapo fece irruzione in casa dopo averla tenuta sotto stretta sorveglianza e in una giornata arrestarono 35 persona, inclusa l'intera famiglia. Gli unici scampati furono le sei persone nel nascondiglio che rimasero lì dentro per tre giorni.

Il padre di Corrie, all'epoca 84enne, morì in prigione a Scheveningen, mentre Corrie e sua sorella Betsie furono mandate nel campo di concentramento di Ravensbrück. Betsie morì in quel campo nel dicembre 1944 e Corrie fu rilasciata dodici giorni.

Tornata in Olanda dopo la guerra, Corrie mise su un centro di riabilitazione per i sopravvissuti ai cambi di concentramento, ma nello spirito cristiano in cui si muoveva, accolse anche coloro che avevano collaborato con i tedeschi. Nel 1946 diede inizio a un ministro su scala mondiale che la portò a visitare oltre 60 paesi.

Ha scritto anche diversi libri, tra cui il bestseller in cui racconta la sua esperienza durante la guerra: The Hiding Place (pubblicato in italiano come Il nascondiglio), diventato successivamente anche un film.

All'età di 85 si trasferì in California, ma ebbe una serie di ictus che la lasciarono paralizzata e incapace di parlare. Morì poi il giorno del suo 91° compleanno.


I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Dello stesso autore