Il tuo account
Le confessioni
Le confessioni

Le confessioni

Sant'Agostino

, (Traduttore)
  0.00
Terminato - Disponibile a breve
Nostro prezzo  €4,90

Le confessioni di sant’Agostino costituiscono uno dei grandi classici della letteratura occidentale. Dalla tarda antichità al Medioevo, dal Rinascimento fino ai giorni nostri, non hanno cessato di essere lette e meditate. Con una sincerità e un’immediatezza che raramente si riscontrano negli autori antichi, Agostino vi traccia il ritratto di se stesso e della propria vita. L’infanzia e i turbolenti anni della giovinezza, l’età matura, i ripensamenti, gli sbandamenti, le esitazioni, infine la definitiva conversione al cristianesimo e la scelta della vita religiosa: tutto ciò viene narrato in uno stile elegante e piacevole, ma soprattutto ricco di una eccezionale profondità e acutezza di pensiero che fanno delle Confessioni un’opera filosofica fondamentale.
ISBN: 9788854174627
Produttore:
Newton & Compton
Codice prodotto: 9788854174627
Dimensioni:
135 x 200 x 40 mm
Peso: 0,475kg
Numero di pagine: 488
Lingua: Italiano
Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.

Agostino d'Ippona
Aurelio Agostino nacque a Tagaste in Numidia (l'attuale Algeria) nel 354. Studiò retorica e filosofia a Cartagine. Dopo anni di sbandamento morale e dopo aver aderito alla setta dei Manichei, lasciò l'Africa, abbandonando la sua donna e il figlio, e si recò prima a Roma e poi a Milano. Qui, grazie anche ai colloqui con sant'Ambrogio, si convertì al cristianesimo, e nel 391 fu ordinato prete, per poi essere eletto vescovo della città africana di Ippona. Autore di numerosissime opere, che fanno di lui uno dei più importanti Padri della Chiesa, morì a Ippona nel 426.

Dag Tessore(Traduttore)
Dag Tessore, laureato in Lingue e Letterature orientali all'Università "La Sapienza" di Roma, si è specializzato in studi biblici e patristici. Autore di numerose pubblicazioni, ha tradotto dal greco e dal latino varie opere dei Padri della Chiesa. È sacerdote ortodosso di rito bizantino.