La rottura dell'uomo esteriore e la liberazione dello spirito

Proprietà

ISBN: 9780736374736
Titolo originale:
The breaking of the outer man and the release of the spirit
Codice prodotto: 9780736374736
Dimensioni:
148 x 210 x 7 mm
Peso: 0,170kg
Rilegatura: Brossura
Numero di pagine: 116
Lingua: Italiano

Disponibilità immediata

Nostro prezzo €12,00

La rottura dell'uomo esteriore e la liberazione dello spirito

Watchman Nee
  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.

Descrizione

Ogni credente che ha creduto in Cristo e lo ha ricevuto ha un desiderio di crescere in Lui. Il più grande ostacolo all'esperienza della crescita nella vita non sono le circostanze esteriori o le avversità ambientali; piuttosto, sono una mente che ha bisogno di rinnovamento, una volontà di sottomissione a Dio e un'emozione che ha bisogno di stabilità.

Ne La rottura dell'uomo esteriore e la liberazione dello spirito, Watchman Nee fornisce una chiara immagine del bisogno della rottura dell'uomo esteriore affinché la vita di Cristo nel nostro spirito possa fluire come fiumi d'acqua viva per rinfrescare ed edificare il popolo di Dio.
In una traduzione nuova e riveduta di questo classico spirituale, Watchman Nee fornisce una comprensione cruciale nella rivelazione biblica della necessità della divisione della nostra anima dal nostro spirito.

I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Watchman Nee
Watchman Nee (1903-1972), fedele servitore di Cristo Gesù, nacque a Foochow (Cina) nel 1903. Desiderando un figlio, sua madre aveva pregato il Signore, dicendo: "Se avrò un figlio, lo donerò a Te". Nee fu uno studente eccezionale e tra i migliori della scuola dalle elementari fino al college. Fin dalla sua giovinezza fu profondamente risoluto a servire il Signore pienamente. Egli non frequentò scuole teologiche o istituti biblici, eppure acquisì una profonda conoscenza dell'opera di Dio, di Cristo, dello Spirito Santo, e della chiesa. Perfezionò tale conoscenza studiando gli scritti di uomini e donne devoti, da T. Austin-Sparks a C.H. Mackintosh, e nei primi anni ricevè edificazione e aiuto da Margaret E. Barber, un'ex missionaria anglicana. Watchman Nee fondò una missione in Cina (China Inland Mission), dove, nonostante i turbamenti politici del paese, sorsero circa 400 chiese. Un giovane credente, Witness Lee, divenne il suo più stretto collaboratore, e andò a Taiwan a continuare il suo ministero per la chiesa. Nel 1952 Watchman Nee fu arrestato dai comunisti nella Cina popolare per essersi rifiutato di smettere di predicare Cristo. Morì nel 1972, dopo 20 anni di prigionia, scegliendo di rimanere fedele a Cristo a costo della vita. Prima della sua morte, lasciò una nota scritta per testimoniare della verità: "Cristo è il Figlio di Dio che morì per la redenzione dei peccatori e risorse dopo tre giorni. Questa è la più grande verità nell'universo. Muoio a causa della mia fede in Cristo.