Tozer on worship and entertainment

Proprietà

ISBN: 9781600661037
Codice prodotto: 9781600661037
Dimensioni:
133 x 209 x 11 mm
Peso: 0,250kg
Rilegatura: Brossura
Numero di pagine: 209
Lingua: Inglese

Solo su prenotazione - Tempi di attesa in base al fornitore

Nostro prezzo €19,90

Tozer on worship and entertainment

Aiden Wilson Tozer , James L. Snyder (A cura)
  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.

Descrizione

"We are saved to worship God. All that Christ has done for us in the past and all that He is doing now leads to this one end." - A.W. Tozer
 
Tozer had strong convictions about the subject of worship as well as its corruption by what he referred to as "the Great God Entertainment".
Thc excerpts in this book were carefully selected to give you a clear 
picture of his thoughts on both topics.

Worship 
Unacceptable Worship, Spiritual Concentration, The Presence of God, The Power of God, Personal Communion, Adoration, Hymns.

Entertainment 
Evangelical Heresy, Propaganda, An Outward Shift, Modern Evangelism, Religious Activity, Worldliness.

Also included are Tozer's sermon "The Act and Object of Worship" in its entirety as well as his controversial essay, "The Menace of tbc Religious Movie," written in the mid 1950s. You might not agree with Tozcr but as always he "draws a line in the sand" and causes thc reader to think critically! 

I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Aiden Wilson Tozer
Aiden Wilson Tozer (1897-1963) fu pastore, predicatore, autore, editore di riviste e mentore spirituale. Per il suo lavoro ricevette anche due titoli di dottorato ad honorem.
I suoi 44 anni di ministero pastorale iniziarono cinque anni dopo la sua conversione con la Christian and Missionary Alliance e servì numerose chiese negli Stati Uniti e in Canada.
Degli oltre 60 libri che portano il suo nome, la maggior parte furono redatti dopo la sua morte raccogliendo i sermoni da lui predicati e gli articoli che aveva scritto. Visse una vita semplice e lontana dal materialismo, destinando i diritti acquisiti dai suoi scritti ai bisognosi.
Il fulcro della sua vita personale e della sua predicazione era la preghiera: come affermò il suo biografo, "i suoi sermoni e i suoi scritti erano delle estensioni della sua vita di preghiera".