Il tuo account

La potenza di una donna che prega

La potenza di una donna che prega

Stormie Omartian

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.
Opzioni d'acquisto

Disponibilità immediata

Nostro prezzo  €13,00

Descrizione

Ho scoperto che Dio può appianare i miei sentieri, placare le tempeste, mantenere al sicuro me e tutti i miei cari, e perfino semplificare il mio cammino quando gli chiedo di occuparsi delle complessità della vita al mio posto. Ma queste cose non accadono mai da sole. Non senza la preghiera.

La preghiera è potente, ma sai come pregare per te stessa? Può sembrare più semplice pregare per tuo marito, per i tuoi figli, per i tuoi amici e per i tuoi familiari, ma Dio vuole sentire anche le richieste che hai per la tua vita. A Dio piace molto quando ti rivolgi a lui per tutto ciò di cui hai bisogno e per chiedergli di aiutarti a diventare la donna che hai sempre desiderato essere.

Tramite insegnamenti biblici e utilizzando candidi esempi delle sue esperienze in preghiera, Stormie Omartian ti mostra come:
• avvicinarti di più a Dio
• conoscere i suoi piani e gli obiettivi per la tua vita
• ricevere conforto, aiuto e forza per tutti i giorni

Confida a Dio le preoccupazioni del tuo cuore e scopri la straordinaria potenza che la preghiera diffonderà nella tua vita.

Trailer

Proprietà

ISBN: 9788880773184
Produttore:
Editrice Uomini Nuovi
Codice prodotto: 9788880773184
Dimensioni:
150 x 210 x 11 mm
Peso: 0,240kg
Rilegatura: Brossura
Numero di pagine: 176
Lingua: Italiano

Capitolo gratuito

Signore, attirami verso un cammino pi? vicino a te

Prima di conoscere il Signore, ero coinvolta in tutti i generi di pratiche occulte e in religioni orientali e New Age. Cercai Dio in ognuna di esse, sperando di trovare qualche ragione o significato della mia vita. Cercavo disperatamente una via d?uscita dal dolore emotivo, dalla paura e dalla depressione che avevo vissuto quotidianamente fin da quando ero bambina. Pensavo che sicuramente doveva esistere un Dio e se io fossi stata abbastanza buona per avvicinarmi a lui, magari una parte della sua grandezza mi sarebbe rimasta attaccata addosso cosicch? mi sarei sentita meglio guardando me stessa e la mia vita.
Ovviamente non fui mai capace di ottenere questo risultato, perch? gli dei che inseguivo erano distanti, freddi e remoti. E questo mi deprimeva ancora di pi?, visto che sono stata educata da una madre distante, fredda e remota per non dire offensiva, terrorizzante e crudele. Fu pi? tardi stabilito che lei era malata mentalmente e da allora le ho perdonato tutta la sofferenza che mi ha provocato. Ci? nonostante, i ricordi della mia infanzia con il tempo si fecero sempre pi? grandi fino a diventare una valanga di dolore che divent? talmente insopportabile da portarmi ad essere soffocata dalla disperazione e quindi sull?orlo del suicidio.
Ma fu proprio sul punto pi? basso della mia vita, quando avevo 28 anni, che imparai chi ? Dio veramente e ricevetti Ges? come mio Salvatore. Questo diede inizio ad un processo di liberazione, guarigione e rigenerazione come mai sognavo fosse possibile.
Dal momento in cui ricevetti il Signore e incominciavo a sentire la sua vita lavorare in me, riuscivo a vedere il fattore che tutte le altre religioni e pratiche in cui sguazzavo prima avevano in comune. Questa caratteristica comune consisteva nel fatto che gli dei di ognuna di queste religioni non avevano il potere di salvare o di trasformare una vita umana. Ma il Dio della Bibbia lo ha fatto. Lui ? l?unico, il vero Dio vivente. E quando lo troviamo e lo riceviamo, il suo Spirito viene a dimorare in noi. Per la potenza del suo Spirito, lui ci trasforma da dentro e cambia le circostanze e le nostre vite in modo miracoloso.
Ho imparato pure che lui ? un Dio che si lascia trovare. Un Dio che si lascia conoscere. Un Dio che vuole essere vicino a noi. ? per questo che viene chiamato Emmanuele, che significa ?Dio con noi?. Ma lui si avvicina a noi quando noi ci avviciniamo a lui (Giacomo 4:8).
Se potessi sedermi e parlarti di persona della tua vita, ti direi che se tu hai ricevuto il Signore la risposta a ci? di cui hai bisogno ? dentro di te. Questo perch? lo Spirito Santo ? dentro di te e lui ti guider? in tutto e ti insegner? tutto quello che devi sapere. Lui trasformer? te e le tue circostanze al di l? dei tuoi sogni pi? pazzi se rinunci di provarci da sola e lo fai agire secondo le sue vie e secondo il suo tempo.
Non si tratta di sforzarsi ad essere abbastanza buoni per arrivare a Dio, poich? nessuno pu? esserlo in alcun modo. Si tratta di acconsentire alla bont? di Dio di entrare in te. Si tratta di avvicinarsi a Dio e sentirlo avvicinarsi a te. Si tratta di un percorso personale con Dio e della integrit? che si introdurr? in te grazie a ci?.

So quello che desideri

Ho viaggiato per tutti gli Stati Uniti parlando a gruppi di donne nel corso di tre degli ultimi quattro anni. Quasi dovunque andassi in quel periodo, raccoglievo informazioni per un libro che stavo scrivendo chiamato: La potenza di un marito che prega. Volevo sapere come le donne desideravano che si pregasse per loro. Non fu la loro reazione a sorprendermi, bens? il fatto che questa fosse costante e unanime in ogni citt? e in ogni stato. Il primo bisogno personale che tutte le donne rilevavano era quello della loro crescita spirituale e il desiderio di un profondo, forte, vitale percorso con Dio, di quelli pieni di fede e che cambiano la vita. Alla fine smisi di indagare, perch? i risultati erano dappertutto uguali. Avevo percepito il punto!
Sono sicura che tu, come me e molte altre donne desideri una relazione profonda, personale e amorevole con Dio. Non staresti leggendo questo libro se non la desiderassi. Brami per la vicinanza, il legame e l?affermazione che quello che sei ? buono e piacevole. Ma Dio ? l?unico che pu? darti tutto ci? in ogni momento. I tuoi bisogni e desideri pi? profondi possono solo essere soddisfatti da una relazione personale con lui. Nessuna persona pu? toccarti cos? profondamente quanto ti pu? toccare Dio. Nessuno pu? conoscerti meglio e amarti di pi?. Questa brama insaziabile per avere di pi? che provi, il vuoto che vuoi che sia riempito da coloro che ti sono pi? vicini, ? stato messo da Dio affinch? lui lo possa riempire.
Dio vuole che lo desideriamo. E quando ci rendiamo conto che ? lui che vogliamo, diventiamo libere. Siamo libere di identificare i desideri, la solitudine e il vuoto dentro di noi come un segnale del bisogno di avvicinarci a Dio a braccia aperte e chiedergli di riempirci di pi? di s? stesso. Ma questa profonda relazione personale con Dio che noi tutti desideriamo e senza la quale non possiamo vivere, non accade semplicemente. Bisogna ricercarla, pregare per essa, nutrirla e custodirla. Noi dobbiamo continuamente ricercarla, pregare per essa, nutrirla e custodirla.

Cinque modi efficaci per determinare se il tuo percorso con Dio ? superficiale:

? Se segui il Signore solo per quello che lui pu? fare per te, il tuo cammino con lui ? superficiale. Se lo ami abbastanza da chiedere che cosa tu puoi fare per lui, allora la tua relazione sta crescendo in profondit?.
? Se preghi Dio solo quando le cose sono difficili o quando hai bisogno di qualcosa, il tuo cammino con lui ? superficiale. Se ti accorgi di pregarlo molte volte al giorno solo perch? ami stare alla sua presenza, allora la tua relazione sta crescendo in profondit?.
? Se ti arrabbi con Dio o se ti senti delusa da lui, quando non fa quello che vuoi tu, il tuo cammino con lui ? superficiale. Se riesci a lodare Dio non importa che cosa succede nella tua vita, allora la tua relazione con lui sta crescendo in profondit?.
? Se ami Dio solo per ci? che fa, il tuo cammino con lui ? superficiale. Se lo ami e lo onori per chi lui ?, allora la tua relazione sta crescendo in profondit?.
? Se pensi di dover mendicare da Dio o torcere il suo braccio per farlo rispondere alle tue preghiere, il tuo cammino con lui ? superficiale. Se credi che Dio vuole rispondere alle preghiere fatte secondo la sua volont?, allora la tua relazione sta crescendo in profondit?.

Passare del tempo soli con lui

Non possiamo avvicinarci a Dio e conoscerlo bene o sviluppare il tipo di relazione personale che desideriamo a meno di passare del tempo da soli con lui. ? in quei momenti intimi che veniamo rinfrescati, fortificati e rivitalizzati. ? allora che vediamo le nostre vite dal punto di vista di Dio e scopriamo che cosa ? veramente importante. L? comprendiamo chi ? colui al quale apparteniamo e in cui crediamo.
Dio ha molte cose da dire nel corso della tua vita. Ma se non ti allontani dalle attivit? giornaliere e passi del tempo da sola con lui in tranquillit? e solitudine, non lo sentirai. Ges? stesso pass? molto tempo da solo con Dio. Se ci fosse stato qualcuno in grado di riuscire a farcela ugualmente senza rimanere in contatto costante con Dio, certamente quello sarebbe stato lui. Quanto pi? importante deve quindi esserlo per noi?
So che trovare il tempo per pregare da soli pu? risultare difficile. In particolar modo quando il nemico della tua anima non vuole che tu lo faccia. Ma se tu ne fai una priorit? stabilendo un orario specifico giornaliero, magari scrivendolo sul tuo calendario come faresti con una data importante, essendo determinata a mantenere quell?appuntamento con Dio, vedrai le risposte alle tue preghiere come mai prima.
Ricorda che se non era abituata a pregare molto, non puoi aspettarti di vedere il cambiamento nelle cose da un giorno all?altro. Ci vuole un po? per far invertire l?enorme nave di linea della tua vita e far rotta per una direzione differente. Non si riposiziona immediatamente nel momento in cui cominci a virare. Infatti, potresti non vedere alcun cambiamento all?inizio. Lo stesso vale per la preghiera. La preghiera pu? cambiare la tua vita, ma non sempre accade quando emetti le tue prime parole. Potrebbe essere necessario un tempo di preghiera continua prima di vedere effettivamente cambiare lo scenario. Presto ti dirigerai a piena velocit? in una direzione nuova. Troppo spesso le persone si arrendono appena prima della svolta e del loro accesso nel regno della preghiera corrisposta. Ricorda che questo viaggio non ? una breve vacanza intorno al porto, ? un viaggio lungo una vita per arrivare a destinazione. Arrendersi non ? un?opzione contemplata.

Dare un nome ai nomi

Hai mai avuto difficolt? a ricordarti i nomi? Io so di averne. Soprattutto quando incontro un gran numero di persone in una volta sola. Riesco a ricordarmi il volto e il nome separatamente, ma non sempre le metto insieme correttamente. E questo pu? mettermi nei guai. Con Dio ? tutta un?altra situazione. Lui ha solo un volto ma molti, molti nomi. Ma se non conosciamo tutti i suoi nomi, potremo non comprendere tutti gli aspetti del suo carattere.
Dio ha letteralmente centinaia di nomi. A volte, per?, abbiamo difficolt? a ricordare anche solo a ricordarne alcuni dei pi? basilari. Forse ci dimentichiamo di un nome proprio quando abbiamo bisogno di ricordarcene. Per esempio, possiamo pensare a Dio come il nostro Padre celeste, ma dimenticarci che ? anche il nostro Marito e Amico. Oppure ci ricordiamo di lui come il nostro Consolatore, ma dimentichiamo che ? il nostro Liberatore. Potremmo pensare a lui come il nostro Protettore, ma non ricordarci di lui come il nostro Guaritore. Alcune persone non pensano a Dio al di l? dell?essere il loro Salvatore, che in s? stesso ? pi? di quanto ci meritiamo. Ma Dio vuole essere anche pi? di quello per noi. Vuole che conosciamo tutti gli aspetti del suo carattere perch? il modo in cui riconosciamo Dio, influisce sul modo in cui viviamo le nostre vite.
Ogni nome di Dio nella Bibbia rappresenta una maniera in cui vuole che ci fidiamo di lui. Vi fidate di lui come vostra Forza (Salmo 18:1)? ? la vostra Pace (Efesini 2:14)? ? lui che rialza il vostro capo quando siete gi? (Salmo 3:3)? ? lui il vostro Raffinatore (Malachia 3:2-3)? La vostra Saggezza (1 Corinzi 1:24)? Il vostro Consolatore (Salmo 16:7)? Il vostro posto di riposo (Geremia 50:6)? Ognuno di questi nomi ? sacro e dobbiamo trattarlo come tale.
Quando lavoravo nel mondo dell?intrattenimento secolare a Los Angeles, sentivo la parola ?Ges?? un centinaio di volte al giorno, pronunciato come un?imprecazione da persone senza rispetto, amore o comprensione di lui. Ma fu solo dopo aver ricevuto Ges? che realizzai esattamente quanto era una bestemmia pronunciare quel nome in modo profano. Pronunciare il nome di Dio invano porta una maledizione su chiunque lo usi in quella maniera, perch? viola uno dei dieci Comandamenti. ?Non pronunciare il nome del Signore, Dio tuo, invano; perch? il Signore non riterr? innocente chi pronuncia il suo nome invano? (Esodo 20:7). Viene meno anche al pi? grande comandamento di Dio, che ?: ?Ama dunque il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore, con tutta l?anima tua, con tutta la mente tua, e con tutta la forza tua? (Marco 12:30). Chi ama Dio non usa il suo nome invano.
Tuttavia, la stessa parola ? Ges? ? quando pronunciata per amore da qualcuno che lo rispetta, ha in s? una grande potenza. Potere di salvare, di liberare, di guarire, di provvedere, di proteggere e anche di pi?. Usandola in modo profano chiudiamo fuori tutto questo dalle nostre vite. C?? pure una grande potenza in ognuno dei nomi di Dio e quando vengono pronunciati con fede, amore, comprensione e rispetto, portano benedizione e crescita nella fede.
Per esempio, il nome di Dio ? sempre un posto sicuro dove rifugiarsi in tempi di bisogno. ?Il nome del Signore ? una forte torre; il giusto vi corre, e vi trova un alto rifugio? (Proverbi 18:10). Se sei malata, corri dal tuo Guaritore. Se non riesci a pagare le tue bollette, corri al tuo Rifugio. Se stai attraversando un periodo buio, corri dalla tua Luce Eterna. Pronunciando il suo nome con rispetto e ringraziamento, lo inviti ad esserlo per te. Spesso non possediamo molte cose nelle nostre vite semplicemente perch? non riconosciamo Dio come risposta a quel bisogno. Come puoi essere guarita se non riconosci Dio come il Guaritore?
Nella lista seguente di nomi di Dio, ne ho inclusi solo 30. Ma ce ne sono altre centinaia nella sua Parola. Sebbene sia un unico Dio, ci sono cos? tante dimensioni in lui, che per farcele comprendere tutte si ? dato molti nomi. ? l?unico modo per noi, che siamo cos? piccoli, di incominciare a comprendere lui che ? cos? grande. Ogni volta che trovi un altro nome di Dio, ti consiglio di sottolinearlo o di prenderne nota a margine oppure di aggiungerlo a una lista. Ti ricorder? di chi Dio vuole essere per te. Nel leggere la lista che segue, invita Dio ad essere ognuno di questi nomi in un modo nuovo, reale, che cambia la vita.

Trenta buoni nomi per chiamare il tuo Dio:

1. Guaritore (Salmo 103:3)
2. Redentore (Isaia 59:20)
3. Liberatore (Salmo 70:5)
4. La mia Forza (Salmo 43:2)
5. Rifugio (Gioele 3:16)
6. Amico (Giovanni 15:15)
7. Avvocato (1 Giovanni 2:1)
8. Colui che ristora (Salmo 23:3)
9. Padre Eterno (Isaia 9:6)
10. Amore (1 Giovanni 4:16)
11. Mediatore (1 Timoteo 2:5-6)
12. Roccaforte (Nahum 1:7)
13. Pane di Vita (Giovanni 6:35)
14. Posto di Rifugio (Salmo 32:7)
15. Luce Eterna (Isaia 60:20)
16. Forte Torre (Proverbi 18:10)
17. Luogo di Riposo (Geremia 50:6)
18: Spirito di Verit? (Giovanni 16:13)
19. Rifugio dalla Tempesta (Isaia 25:4)
20. Vita Eterna (1 Giovanni 5:20)
21. Il Signore che provvede (Genesi 22:14)
22. Signore della Pace (2 Tessalonicesi 3:16)
23. Acqua Vivente (Giovanni 4:10)
24. Il mio Scudo (Salmo 144:2)
25. Marito (Isaia 54:5)
26. Aiuto (Ebrei 13:6)
27. Magnifico Consigliere (Isaia 9:6)
28. Il Signore che guarisce (Esodo 15:26)
29. Speranza (Salmo 71:5)
30. Dio della Consolazione (Romani 15:5)

Se leggi questa lista di nomi periodicamente e pronunci ognuno di essi ad alta voce, ringraziando Dio di esserlo per te, sarai sorpreso di come crescer? la tua fede e di quanto pi? vicino a Dio ti sentirai.


La mia preghiera a Dio

Signore, mi avvicino a te oggi, riconoscente che ti avvicinerai a me come tu hai promesso nella tua Parola (Giacomo 4:8). Voglio restare nella tua presenza ed il mio desiderio ? avere una relazione pi? profonda e pi? intima con te. Voglio conoscerti in ogni maniera in cui tu puoi essere conosciuto. Insegnami quello che ho bisogno di sapere per conoscerti meglio. Non voglio essere una di quelle persone che ?cercano sempre d?imparare e non possono mai giungere alla conoscenza della verit?? (2 Timoteo 3:7). Voglio sapere la verit? di chi tu sei, perch? so che tu sei vicino a chi ti chiama in verit? (Salmo 145:18). Sono pronta a tutto ci? che tu vuoi fare in me. Non voglio limitarti trascurando di riconoscerti in ogni modo possibile. Io dichiaro questo giorno che tu sei il mio Guaritore, il mio Liberatore, il mio Redentore e il mio Riposo. Oggi in particolare, ho bisogno di conoscerti come (metti un nome del Signore). Credo che tu lo sarai per me.
Dio, aiutami a mettere da parte del tempo ogni giorno per incontrarti da sola. Rendimi capace di resistere ed eliminare ogni ostacolo che mi allontana da ci?. Insegnami a pregare come tu vuoi che io faccia. Aiutami a conoscere di pi? di te. Signore, tu hai detto: ?Se qualcuno ha sete, venga a me e beva? (Giovanni 7:37). Ho sete per pi? di te perch? sono in un posto secco senza di te. Vengo a te oggi e bevo profondamente dal tuo Spirito. So che tu sei dappertutto, ma so anche che ci sono manifestazioni pi? profonde della tua presenza, che desidero sperimentare. Avvicinami a te affinch? possa restare alla tua presenza come mai prima.

Le promesse di Dio per me


Avvicinatevi a Dio, ed egli si avviciner? a voi.
(Giacomo 4:8)

Io pregher? il Padre, ed egli vi dar? un altro consolatore, perch? stia con voi per sempre, lo Spirito della verit?, che il mondo non pu? ricevere perch? non lo vede e non lo conosce. Voi lo conoscete, perch? dimora con voi, e sar? in voi.
(Giovanni 14:16-17)

Al Padre vostro ? piaciuto di darvi il regno.
(Luca 12:32)

Fino ad ora non avete chiesto nulla nel mio nome; chiedete
e riceverete, affinch? la vostra gioia sia completa.
(Giovanni 16:24)

Manteniamo ferma la confessione della nostra speranza,
senza vacillare; perch? fedele ? colui che ha fatto le promesse.
(Ebrei 10:23)
Leggi tutto il testo

I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Stormie Omartian
Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.

Iscriviti alla Newsletter della CLC, ti terremo aggiornato sulle novità, le promozioni e molto altro.

La CLC è un'organizzazione internazionale che ha come scopo la distribuzione di Bibbie, Libri Cristiani e una vasta gamma di prodotti con contenuti Cristiani. La CLC opera in 49 paesi. È rappresentata da più di 170 librerie, 20 centri distribuzione e 18 case editrici. La CLC opera in ogni nazione in forma autonoma, unita però dalla stessa visione.
Conosci di più sulla CLC

Informativa sulla privacy. La e-libreria cristiana è un servizio offerto da Centro del Libro Cristiano S.r.l.. P.IVA: 10391600011.
Copyright © 1999-2017 CLC S.r.l., tutti i diritti riservati.