Le sette parole dalla croce

Proprietà

ISBN: 9788886085144
Produttore:
Adi Media
Codice prodotto: 9788886085144
Dimensioni:
140 x 210 x 12 mm
Peso: 0,080kg
Rilegatura: Brossura
Numero di pagine: 123
Lingua: Italiano

Disponibilità immediata

Nostro prezzo €8,50

Le sette parole dalla croce

Charles Haddon Spurgeon
  4.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.

Descrizione

La croce, anche per Gesù, rappresenta un osservatorio privilegiato. È un modo, anzi un luogo nuovo da cui guardare e parlare all’umanità. Gesù è fisicamente sospeso tra la terra e il cielo, tra la vita e la morte e le ultime parole del Figlio di Dio dovrebbero diventare, per tutti noi, le prime. Parole che accompagnano l’epilogo della Sua vita e l’esordio della nostra nuova vita. Chiudono la Sua esistenza terrena e inaugurano la nostra celeste. Grido soffocato e supplica che si schiude in un filo di voce: eppure quel legno diventa cassa di risonanza che amplifica all’infinito la voce del Salvatore.

Lo Spirito Santo ci trasmette quelle parole con una cura del tutto particolare e fissa nella Sua Parola quelle brevi espressioni dal valore eterno. Parole che trattengono saldamente il credente alla croce, espressioni scorciate che ci ancorano per sempre a quello strumento di morte. Che la comunità dei credenti possa rimanere chiesa “sotto la croce”. Una chiesa costantemente all’ascolto delle Sue parole, a cominciare dalle ultime, da quelle riprese in questo libro snello e agevole.

I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Charles Haddon Spurgeon
Charles Haddon Spurgeon, comunemente C.H. Spurgeon (Kelvedon, 1834 - 1892), è stato un predicatore battista riformato britannico dell'800 la cui influenza continua a rimanere oggi molto grande fra cristiani riformati di diversa denominazione, fra i quali è ancora conosciuto come "il principe dei predicatori". Nel 1854, dopo aver predicato per tre mesi in prova e appena quattro anni dopo la sua conversione, Spurgeon, all'età di soli 19 anni, viene chiamato a servire come pastore della famosa chiesa evangelica di Londra New Park Street Chapel di Southwark (precedentemente condotta dai pastori battisti calvinisti Benjamin Keach, il teologo John Gill e John Rippon). A quel tempo era la chiesa battista più numerosa di Londra, sebbene il numero dei suoi membri avesse molto oscillato nel corso del tempo. Spurgeon trova a Londra numerosi amici fra i suoi colleghi pastori, come William Garrett Lewis, della Westbourne Grove Church, un uomo più anziano con cui più tardi Spurgeon fonderà l'Associazione Battista di Londra. Pochi mesi dopo l'arrivo di Spurgeon a Park Street, la sua potenza di predicatore lo rende famoso in tutta la città. L'anno seguente viene pubblicato il primo dei suoi sermoni nella raccolta "New Park Street Pulpit". I sermoni di Spurgeon erano pubblicati a stampa ogni settimana e subito godono di vasta diffusione. Nell'anno della sua morte, il 1892, egli avrebbe predicato quasi 3600 sermoni e pubblicati 49 volumi di commentari, citazioni, aneddoti, illustrazioni e testi devozioni. Il 18 marzo 1861 la comunità si trasferisce permanentemente nella chiesa costruita appositamente, il Metropolitan Tabernacle ad Elephant and Castle, Southwark, che può ospitare 5000 persone sedute e un altro migliaio in piedi. Il Metropolitan Tabernacle diventa il più vasto edificio religioso del tempo e può essere considerato il precursore delle "mega-chiese" americane. È al Tabernacle che Spurgeon continua a predicare diverse volte alla settimana fino alla sua morte 31 anni più tardi.