Dirai parole sconnesse - Riflessioni su uso e abuso di alcol

Proprietà

Produttore:
Soli Deo Gloria
Codice prodotto: 1001000068853
Dimensioni:
150 x 210 x 3 mm
Peso: 0,080kg
Rilegatura: Spillato
Numero di pagine: 48
Lingua: Italiano

Disponibilità immediata

Nostro prezzo €1,50

Dirai parole sconnesse - Riflessioni su uso e abuso di alcol

Gianfranco Giuni

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.

Descrizione

"Non lasciarti tentare dal buon vino rosso anche se brilla nel bicchiere e si fa bere facilmente ... I tuoi occhi vedranno cose strane, sragionerai e dirai parole sconnesse. "
(Proverbi 23. 31. 33)

Il ricorso all'alcol per modificare il proprio stato d'animo può essere motivato da tante cose, come la ricerca di piacere, la fuga dal dolore, la noia, la moda, la curiosità, la pressione degli amici, e via dicendo. Quando questo è collegato alla superficialità e non si comprende cosa si stia facendo si corre il rischio di trovarsi ...

Prefazione

Distorsione visiva, confusione mentale e dissociazione comunicativa, così il saggio autore del libro dei Proverbi descrisse le conseguenze di chi si fa sopraffare dell'uso di alcolici. Tre conseguenze pericolose delle quali, però, chi ne è affetto non si rende conto!
Ho colto l'invito e lo stimolo fattomi di pubblicare qualcosa sull'argomento dell'alcolismo, e ringrazio chi me lo ha fatto (lui sa chi è!), riordinando un po' del materiale che ho raccolto e usato in molti anni di lavoro nel campo del recupero e della prevenzione delle dipendenze con L'Arca Teen Challenge, missione con la quale collaboro assieme a mia moglie Carmen da ormai più di 32 anni.
Non mi reputo un "esperto" sull'argomento, molte persone ne sanno molto più di me dal punto di vista medico, psicologico e psichiatrico e leggendo i loro libri e le loro pubblicazioni mi sento sempre piccolo piccolo!
Inoltre, sembra ironico che sia io, che risiedo attualmente ad Asti, città notoriamente collegata alla produzione e al commercio del vino, a scrivere qualcosa su questo argomento!
Spero e prego, comunque, che quanto scritto possa portare almeno qualcuno a riflettere sul ruolo che l'alcol ha nella sua vita e nella vita di coloro con i quali vive.
Gianfranco Giuni
Leggi tutto il testo

I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Gianfranco Giuni
Ha conseguito la laurea in Sociologia a Urbino, ha studiato Christian Counselling con Eurasia Teen Challenge (Germania) e con il Barnabas Training Consortium (U.K), si è specializzato in tossicodipendenze presso L'Istituto Superiore di Scienze sociali e Psicologiche di Pescara, ha studiato dipendenze e codipendenze con Turning Point (Chattanooga - USA), ha studiato dipendenze e prevenzione con l'Istituto Regionale per la Formazione (Milano) ed ha seguito un corso di formazione e aggiornamento in Family Therapy (Svezia), oltre a vari corsi di aggiornamento con Europe Teen Challenge, e altri enti. Attività professionale: Dal 1979 collabora con L'Arca Teen Challenge, nel settore del recupero delle dipendenze e della prevenzione dell'uso di droghe, si occupa di counselling cristiano individuale e famigliare, e della formazione in chiese, campi biblici, gruppi giovanili, conferenze. E' responsabile de L'Arca Teen Challenge, membro dell'Executive Committe di Europe Teen Challenge (Portogallo), e presidente della Associazione Consulenti Cristiani, di cui è uno dei fondatori. E' stato presidente dell'Alleanza Evangelica Italiana, cofondatore di Global Teen Challenge (USA), e di varie altre iniziative nel campo del recupero e prevenzione delle dipendenze. È incaricato dell’insegnamento dei corsi di Sociologia e Counselling Cristiano e Consulenza Pastoralepresso l'IBEI di Roma e la sezione italiana della Shepherd University.