Il tuo account

Il vero risveglio

Il vero risveglio

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.
Disponibilità
Più di 5 copie con disponibilità immediata
Nostro prezzo  €6,00

Descrizione

Traendo spunto dalla sua esperienza personale del vero risveglio, Colin Urquhart ci fa vedere come il risveglio personale sia a portata di mano per ogni cristiano. Egli parla, non solo della necessità del risveglio, ma del desiderio di Dio per i Suoi figli: che possano avere esperienza del meglio che Egli ha reso possibile mediante Gesù Cristo e il dono dello Spirito Santo. Il dottor Colin Urquhart è molto pratico nel suo approccio, e spiega come comprendere chiaramente quello che possiamo fare per avere esperienza di un risveglio personale e corporativo.

Proprietà

ISBN: 9788880772446
Produttore:
Editrice Uomini Nuovi
Codice prodotto: 9788880772446
Peso: 0,110kg
Rilegatura: Brossura
Lingua: Italiano

Contenuto libro

Che cos'è il risveglio? Rivelazione della verità; Il bisogno; Un cuore sottomesso; La via; E' compiuto; Schiavi, figli, servitori; Ringraziamo il Signore; Comunione con il Signore; Comunione gli uni con gli altri; Il ruolo della preghiera.

Capitolo gratuito

1. CHE COS’è IL RISVEGLIO?


Si usa il termine “risveglio” in tanti modi diversi. Alcuni dicono: “è l’opera dello Spirito di Dio”. è certamente vero che, senza lo Spirito Santo, non ci può essere vero risveglio, però, lo Spirito Santo si muove in tanti modi nella vita dei credenti e non tutti questi modi possono essere definiti vero “risveglio”.
“è un movimento di Dio” affermano altri e lo è, ma ci possono essere molti movimenti potenti di Dio che non potrebbero essere definiti propriamente come vero risveglio. Devo dire che molti definiscono erroneamente tali movimenti come “risveglio” solo perché non hanno mai avuto esperienza del vero risveglio. Poiché ciò che accade a loro è tanto più grande di ogni esperienza precedente, pensano che quello debba essere il risveglio.
“Il risveglio è Dio che entra nella società”. Questo è certamente il frutto del vero risveglio. Dobbiamo scoprire ciò che Dio deve fare in mezzo al suo popolo, nella sua Chiesa, per produrre un tale effetto sul mondo. Dopo tutto, la Chiesa è chiamata a portare una testimonianza chiara e visibile del fatto che il Regno di Dio è venuto a esprimersi nella vita di coloro che credono in Gesù Cristo. Non c’è bisogno di un profeta per vedere che la Chiesa viene meno troppo spesso e in modo evidente all’adempimento della sua alta chiamata!
“Il risveglio è quando Dio riporta la sua Chiesa al suo primo amore”. Anche questo è vero, ma resta il problema di come lo possa fare. Ci deve essere un processo mediante il quale Dio risvegli il suo popolo perché porti questo risultato finale. Di tanto in tanto si sente dire che il “risveglio” è arrivato da qualche parte ed è meraviglioso quando Dio si muove in un modo speciale e fa nascere una stagione piena di benedizioni grandi e inusuali. Ho avuto il privilegio di avere esperienza di tanti periodi come questi in più di quarant’anni di ministero pubblico, ma il risveglio è qualcosa che Dio desidera per tutta la sua Chiesa, non solo per luoghi particolari in momenti particolari.
Non voglio minimizzare l’importanza di tali periodi di tempo, di queste stagioni di benedizioni speciali, ma certamente il Signore vuole che il suo Spirito si muova in modo costante nella sua Chiesa, non solo in stagioni speciali di benedizione! Certamente ci deve essere un modo perché ogni gruppo di cristiani, ovunque, possa sperimentare la potenza del risveglio dello Spirito Santo. Non c’è nulla nella Scrittura che faccia pensare che Dio voglia privare la sua Chiesa del meglio; se dovesse farlo, sarebbe impossibile per la Chiesa portare a termine il suo mandato.
__________________________________________________
MA CERTAMENTE IL SIGNORE VUOLE CHE IL SUO SPIRITO
SI MUOVA IN MODO COSTANTE NELLA SUA CHIESA, NON
SOLO IN STAGIONI SPECIALI DI BENEDIZIONE!
__________________________________________________

Basta con le definizioni. Il risveglio è vita! Il risveglio è entusiasmante! Il risveglio è sempre a disposizione! Il meglio di Dio è già nostro mediante Gesù Cristo nostro Signore!
Il grande iniziatore del risveglio americano, Charles Finney, affermava che i cristiani potrebbero sperimentare il risveglio ovunque, in ogni tempo, se fossero preparati ad affrontarne il costo e a permettere a Dio di fare ciò che è necessario nella loro vita. Alcuni non sono d’accordo e criticano Finney per questa sua posizione, però Finney sperimentò il risveglio per decine di anni durante un lungo e fruttuoso ministero. Molti detrattori non hanno mai sperimentato ciò che era familiare a Finney e dicono che “Il risveglio è un’opera sovrana di Dio”. E lo è davvero! Forse queste due posizioni non sono verità opposte, ma complementari! Se siamo pronti a fare ciò che è necessario, mediante la potenza dello Spirito di Dio che rende possibile il risveglio personale e corporativo, possiamo sperimentare un movimento sovrano di Dio che ci porta fuori dall’esperienza mondana della vita di chiesa, via dalla lotta per raggiungere grandi cose facendo ben poco! Certamente deve essere possibile che le situazioni nelle quali seminiamo molto e raccogliamo poco siano capovolte, in modo che possiamo seminare poco, ma raccogliere molto! Però resta questa domanda incombente: “C’è qualcosa che possiamo fare per aiutare l’arrivo del risveglio?”
Credo che la risposta a questa domanda sia un enfatico “sì”, e questo breve libro indicherà la giusta direzione per avere esperienza di un risveglio personale; se i principi biblici delineati qui vengono messi in pratica dal corpo di Cristo, il risveglio può esplodere fra i credenti.
Prima di cominciare a illustrare questo processo (perché è esattamente questo), voglio chiarire la mia posizione personale, perché ci sono dei libri teorici sul risveglio scritti da persone che non ne hanno mai avuto esperienza, mentre è un buon principio biblico parlare di cose che si sono sperimentate.
Ho avuto il privilegio di sperimentare veri risvegli personali e corporativi durante alcune fasi del mio ministero e ho anche avuto il privilegio di parlare in alcune delle chiese più grandi, in cui il risveglio è diventato una realtà, in varie nazioni, chiese con decine e a volte centinaia di migliaia di membri. Anche se la natura di questi risvegli può essere diversa, la vita che essi producono fra il popolo di Dio è sempre la stessa e non è sorprendente, visto che lo Spirito è unico. Quando gli viene data libertà, lo Spirito esprime la pienezza della sua vita fra i credenti.
Qual è questa vita? Vorrei citare quattro caratteristiche principali che diventano evidenti quando c’è “vero risveglio” fra il popolo di Dio:

1. Un amore straordinario per Dio e per le altre persone.
2. Una fede certa, che permette ai credenti di vivere in modo perseverante nella potenza soprannaturale di Dio. La fede che opera mediante l’amore.
3. Un modo di vivere pronto al sacrificio per la causa del Regno di Dio; una vita nella santità come veri discepoli con un forte desiderio di vedere gli altri salvati.
4. Il popolo di Dio prega davvero! Lo Spirito di preghiera è sui credenti.

Amore, fede, santità, preghiera; certamente questi sono sempre gli scopi che Dio vuole portare a compimento nella sua Chiesa, in ogni luogo e in ogni tempo.

Non dobbiamo aspettare il risveglio, dobbiamo diventare persone risvegliate. Molte altre caratteristiche potrebbero essere aggiunte alle quattro menzionate, ma queste quattro sono gli ingredienti di base essenziali e tutti debbono essere pieni della vita e della potenza dello Spirito di Dio.
__________________________________________________
AMORE, FEDE, SANTITà, PREGHIERA; CERTAMENTE
QUESTI SONO SEMPRE GLI SCOPI CHE DIO VUOLE PORTARE
A COMPIMENTO NELLA SUA CHIESA, IN OGNI LUOGO
E IN OGNI TEMPO.
__________________________________________________

Sono stato grandemente benedetto e influenzato, nel corso del mio ministero, da tre uomini che sono stati portatori di risveglio: Charles Finney, John Wesley e, soprattutto, Watchman Nee. è incredibile quanto siano diversi fra loro e come tutti e tre affrontino il problema del risveglio da tre punti di vista diversi; eppure tutti e tre concordano sugli ingredienti necessari perché ci sia un vero risveglio mediante lo Spirito Santo: amore, fede, santità e preghiera. Allora il Vangelo di Gesù Cristo sarà predicato e vissuto in potenza, egli sarà glorificato nella sua Chiesa che darà frutto abbondante, avendo un impatto sul mondo con l’annuncio del Vangelo.
Prima di analizzare il processo che ci può portare più vicini a Dio di quanto lo siamo mai stati, voglio chiarire una cosa. La lettura di questo libro non vi farà automaticamente sperimentare un risveglio personale, ma, se metterete in pratica i principi qui esposti, questo accadrà, anche se coloro che sono intorno a voi non mostrano alcun interesse per il risveglio.
Possa questo libro ispirarvi e motivarvi per arrivare a cogliere il meglio di ciò che Dio ha da offrirvi.
__________________________________________________
SENZA UN VERO RISVEGLIO, GLI SCOPI DI DIO
PER LA SUA CHIESA NON POSSONO ESSERE RAGGIUNTI.
__________________________________________________

Quando questi principi sono stati operanti nella mia vita secondo quanto Dio desidera, ho vissuto nel vero risveglio; quando hanno operato in coloro che erano intorno a me, abbiamo visto insieme Dio muoversi in modi straordinari. Purtroppo debbo anche confessare che, quando qualcuno di questi elementi base è venuto a mancare, non ho potuto camminare nel meglio che Dio aveva da offrirmi, anche se ho visto, comunque, tante benedizioni. A volte ci accontentiamo del buono, senza ricercare il meglio di Dio. Ringrazio Dio per la sua misericordia e il suo perdono per la mia colpa quando mi sono accontentato del meno!
Una cosa è certa: senza un vero risveglio, gli scopi di Dio per la sua Chiesa non possono essere raggiunti. La parola “risveglio” significa “riportare alla vita”. Dio ci ha donato la pienezza della sua vita mediante Gesù Cristo e per questo possiamo vivere nella pienezza di quella vita, come fece Gesù stesso!
Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.

Colin Urquhart
Colin Urquhart è un predicatore inglese. Cristiano, evangelico, apostolico e carismatico. È stato coinvolto nel Movimento carismatico tra il 1960 e il 1970. Fu il vicario della parrocchia di St Hugh, Lewsey Luton, Bedfordshire in quegli anni, e durante un periodo di quattro anni avvennero immensi cambiamenti. Nel 1974 egli scrisse un libro al riguardo di questa esperienza, uno di un certo numero di libri che lui screisse negli anni 79. All'inizio del 1976 si dimise dall'incarico che aveva in St Hugh's, e con la sua famiglia e altri due parrocchiani si spostò in una casa di proprietà di Fountain Trust una associazione internazionale rivolta al rinnovamento Cristiano in East Molesey, Surrey. Da questa base egli iniziò il suo ministero itinerante nazionale e internazionale, facendo fronte ai costi della sua attività soltanto con il frutto delle donazioni e vivendo sulla fede. Dall'inizio degli anni 80 ha iniziato ad essere più ampiamente conosciuto internazionalmente come scrittore e come predicatore ai congressi, ai raduni ed alle convention dei carismatici. Attualmente è impegnato con il suo ministero in Kingdom Faith in Sussex, Inghilterra dopo essere stato un capo di questa organizzazione.

I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Dello stesso autore