Il tuo account

Promesse che valgono per i figli

Promesse che valgono per i figli

  0.00
Puoi votare questo prodotto se esegui il login.
Disponibilità
Più di 15 copie con disponibilità immediata
Nostro prezzo  €3,00

Descrizione

Se sei genitore, puoi credere e proclamare le promesse bibliche sui tuoi figli, di qualsiasi età. Se sei nonno o nonna, puoi credere e proferire le promesse sui tuoi nipoti. Se sei single, puoi dichiarare queste promesse sui figli che conosci. Infine, che tu sia single o sposato, puoi applicare queste promesse alla tua stessa vita. “Infatti tutte le promesse di Dio hanno il loro “sì” in lui; perciò pure per mezzo di lui noi pronunciamo l’Amen alla gloria di Dio” (2 Corinzi 1:20).

Proprietà

ISBN: 9788880772811
Produttore:
Editrice Uomini Nuovi
Codice prodotto: 9788880772811
Peso: 0,030kg
Rilegatura: Brossura
Lingua: Italiano

Capitolo gratuito

Lo spirito di fede

?Poich? tutto quello che ? nato da Dio
vince il mondo; e questa ? la vittoria
che ha vinto il mondo: la nostra fede.
Chi ? che vince il mondo, se non colui che crede
che Ges? ? il Figlio di Dio??
(1 Giovanni 5:4-5)


Quando sei nato di nuovo, ti viene data una misura di fede (vedi Romani 12:3) insieme a tutte le promesse di Dio. La vittoria che vince il mondo ? rappresentata dalla tua fede in queste promesse e in Dio.
Ma quali sono gli elementi che insorgono contro i figli, i membri di famiglia o le persone care? Sono il mondo, la carne ed il diavolo. Contro di essi ci ? stata data vittoria in Cristo, e la vittoria in cui camminiamo ? la nostra fede in ci? che Dio ha fatto e nelle promesse che ci ha dato.
Nella Seconda Lettera ai Corinzi 4:13 viene descritto lo spirito della fede: ?Ho creduto, perci? ho parlato, anche noi crediamo, perci? parliamo?.
Quindi quando parliamo di fede, parliamo del credere in Dio e del proferire la sua Parola. Sappiamo che la fede senza le opere ? morta, quindi fede implica azione. Il nocciolo della fede ? la Parola di Dio, che va udita, creduta, proferita ed attivata.




Promesse bibliche dal Libro di Isaia


Il Libro di Isaia contiene numerose promesse-chiave che riguardano i propri figli.

Isaia 44:3: ?Io infatti verser? acqua su colui che ha sete e inonder? la terra arida; spander? il mio spirito sulla tua discendenza e la mia benedizione sui tuoi rampolli?.

Isaia descrive l?effusione dello Spirito di Dio sui tuoi figli, chiamati anche progenie, seme, discendenza, posterit?.
Inizia a dichiarare con la tua bocca: lo Spirito di Dio ? sparso sui miei figli. Dio sta riversando le sue benedizioni e la sua benevolenza sulla mia progenie.
Sappiamo che il diavolo vuole che tu parli di cose che avvengono nella sfera naturale. Vuole che tu dichiari ci? che vedi, oppure quello che la gente ha detto o ancora ci? che tu avverti. Se il diavolo riesce a far s? che tu sia in accordo con le circostanze esterne allora le promesse non avranno compimento nella tua vita o in quella dei tuoi figli.
Questo ? ci? che ? accaduto ai figli di Israele. Dio li condusse sino ai confini della Terra Promessa assicurando che l?avrebbe data a loro e che, per sgomberarla degli abitanti, avrebbe mandato il suo angelo alla testa del suo popolo. Ma anzich? credere all?esortazione di Dio, i figli di Israele inviarono in avanscoperta dodici esploratori dei quali dieci fecero rientro con un rapporto negativo. Questi dieci agenti segreti cedettero alle circostanze asserendo che in quella terra vi erano citt? fortificate e uomini giganti, al che gli Israeliti presero a mormorare ed a lamentarsi. Furono terrorizzati. Essi accolsero in s? le circostanze esteriori piuttosto che la promessa di Dio e con la bocca dichiararono:

?Fossimo pur morti nel paese d?Egitto! O fossimo pur morti in questo deserto! Perch? il Signore ci conduce in quel paese dove cadremo per la spada? L? le nostre mogli e i nostri bambini diventeranno preda del nemico. Non sarebbe meglio per noi tornare in Egitto?? (Numeri 14: 2-3).

Al che, in buona sostanza, Dio rispose: ?E allora sia come volete!?

?D? loro: Com?? vero che io vivo, dice il Signore, io vi far? quello che ho sentito dire da voi. I vostri cadaveri cadranno in questo deserto; e voi tutti, quanti siete, di cui si ? fatto il censimento, dall?et? di vent?anni in su, e che avete mormorato contro di me, non entrerete di certo nel paese nel quale giurai di farvi entrare salvo Caleb? e Giosu?... I vostri bambini, di cui avete detto che sarebbero preda dei nemici, quelli far? entrare; ed essi conosceranno il paese che voi avete disprezzato. Ma quanto a voi, i vostri cadaveri cadranno in questo deserto? (Numeri 14:28-32).

? necessario mescolare la propria fede alla Parola di Dio. Ebrei 4:2 ce lo dice con chiarezza: ?Infatti la Parola di Dio ? vivente ed efficace, pi? affilata di qualunque spada a doppio taglio, e penetrante fino a dividere l?anima dallo spirito, le giunture dalle midolla; essa giudica i sentimenti ed i pensieri del cuore?.
Confessa ad alta voce: Io unisco la mia fede alla spada della Parola di Dio. Dio sta versando il suo Spirito sulla mia discendenza e le sue benedizioni sulla mia progenie.

Isaia 49:25: ?Cos? dice il Signore: Anche i prigionieri del forte verranno liberati, e il bottino del tiranno fuggir?; io combatter? contro chi ti combatte e salver? i tuoi figli?.

Dio sta dicendo: ?Io toglier? i tuoi figli dalle mani del nemico e combatter? chiunque battagli contro di te.
Dio disse cos? ai figli di Israele: ?Ma in mezzo a tutti i figli di Israele, tanto fra gli uomini quanto fra gli animali, neppure un cane abbaier?, affinch? conosciate la distinzione che il Signore fa tra l?Egitto e Israele? (Esodo 11:7).
Fai questa confessione ad alta voce: Dio ? per me. Egli combatter? coloro che contendono con me ed egli salver? i miei figli.

Isaia 54:13: ?Tutti i tuoi figli saranno discepoli del Signore e grande sar? la pace dei tuoi figli?.

Dichiara questo: i miei figli sono ammaestrati dal Signore. Grande pace ? sui miei figli. Poi imponi le mani a te stesso dichiarando: sia la pace su questo figlio di Dio.
L?unzione pu? essere effusa sulla tua vita e su quella dei tuoi figli.

Isaia 54:14: ?Tu sarai stabilita fermamente mediante la giustizia; sarai lontana dall?oppressione, perch? non avrai niente da temere, e dalla rovina, perch? non si accoster? a te?.

Questa immagine vale per te e per i tuoi figli. Inizia col dire: i miei figli ed io siamo stabiliti nella rettitudine. Siamo lontani dall?oppressione. Non temeremo. Siamo lontani dal terrore, non si accoster? a noi.

Isaia 54:17: ?Nessuna arma fabbricata contro di te (o contro i tuoi figli) riuscir?; ogni lingua che sorger? in giudizio contro di te, tu la condannerai. Questa ? l?eredit? dei servi del Signore, la giusta ricompensa che verr? loro da me dice il Signore?.
Un giovane di nome Jos? Miranda fece questa affermazione: ?Non permetter? che la tua spada si raffreddi!? Molte persone gi? da lungo tempo non hanno pi? la spada della Scrittura nella loro bocca. Si ? verificato un raffreddamento. Ma tu devi mantenere costantemente la Parola del Signore sulle tue labbra: nessuna arma fabbricata contro di me o la mia famiglia riuscir?.
Fai giornalmente queste confessioni di fede. Ogni qualvolta ti vengono in mente, collocati fisicamente sulle promesse contenute nella Parola di Dio. Se avverti qualche ansiet?, dichiara le promesse della Scrittura. Sostituisci le preoccupazioni e la paura con la Parola di Dio sulle tue labbra, che ti permetter? di assumere il controllo dei tuoi pensieri.
Scrivi una recensione per questo prodotto

Commenti

Devi eseguire il login per aggiungere una recensione.


I clienti che hanno scelto questo articolo hanno scelto anche:

Dello stesso autore